Game Stop ritirerà anche il retrogaming

gamestop

Il noto retailer statunitense GameStop ha intenzione di scommettere sul retrogaming: la catena, infatti, a partire dal 25 aprile avvierà il ritiro delle console storiche.

In poche parole, presso la compagnia a stelle e strisce potrete vendere la vostra vecchia console che sta in soffitta da anni a prendere polvere, come NES, SNES, SEGA Mega Drive, Dreamcast e il primo modello di PlayStation.

Al momento si tratta di una fase di test circoscritta agli Stati Uniti e al Regno Unito, e vedrà il ritiro e il ripristino delle console per essere vendute solo online. Ma in futuro non è da escludere un’estensione ai negozi fisici e all’Europa.

C’è da evidenziare, però, che il mercato del retrogaming prolifica da tempo sul web e non solo, resta quindi da vedere quali saranno i prezzi che GameStop proporrà ai possessori delle suddette console.

Voi la vendereste?

Fonte: Polygon

About the author

berserk1981

Appassionato di retrogaming e collezionista di videogiochi e giocattoli vintage, comincia all'età di 6 anni a giocare con il commodore 64 di suo fratello, da li una ascesa continua che lo fanno diventare moderatore di vari forum e parte dello staff di Gamescollection.it e Forumeye.it, dove partecipa a vari raduni quali il video game history e il wings of magic ; webmaster di codesto sito nella vita si occupa anche di questo per alcuni giornali on line locali.Sposato con una figlia nel 2010 in Sicilia organizza la fiera Electronics Videogames 2010 che riscuote un discreto successo a livello nazionale, nel mese di Febbraio 2011 sul mensile GameRepublic è collezionista del mese, nel 2012 gli viene dedicata una pagina sul giornale Not Magazine.Nel Dicembre 2015 organizza la prima edizione del Medicomics & Games.