Recensione Berserk and the Band of the Haw PS4

Aspettavo con grande attesa l’uscita di questo gioco ispirato al fumetto di Kentaro Miura per la Ps4; pur trattandosi di un Musou le attese non sono rimaste invane e si ci trova con un ottimo gioco ben impostato per come sono i musou con tutti i riferimenti del famoso manga.

 

Ma andiamo per ordine Berserk per ps4 è il terzo gioco che esce su console da gioco tratto dall’omonimo fumetto.

Ricordiamo la prima volta che uscii per la Sega Dreamcast e poi per la ps2; questo gioco riprende le vicende di Gatsu un mercenario che fa parte dell’armata dei Falchi capitananta da Griffith che poi si rivelerà essere uno dei 5 demoni della mano di “dio”.

Berserk-3-Uncen-APR-HQ-HD-23976-VO-2.0.00_51_52_13.Still006

Il titolo che offre a mio avviso una sigla musicale introduttiva minore rispetto a quelle già uscite su Dreamcast e Ps2 comincia dal punto dell’eclisse in cui il Guerriero Nero affronta una numerosa orda di mostri per poi interrompersi nel momento in cui Caska (l’amata di Gatsu) viene presa per essere sacrificata da Griffith trasformato in Phemt; in quel momento parte un flashback che riporta a Gatsu giovane quando viene assoldato da Griffith e la sua armata dei Falchi.

berserk-24-1

La giocabilità è il classico musou dicevamo in cui bisogna percorrere metri e metri ed affrontare una sconfinata orda di nemici prima di affrontare alla fine il boss finale del capitolo. Bellissimi gli intermezzi con alcuni spezzoni presi dall’anime in cui viene riportata la storia delle avventure del Guerriero Nero.

 

Sonoro di ottima fattura con le voci originali Giapponesi e sottotitoli in inglese.

Come nel fumetto in cui la storia non ha raggiunto ancora una sua conclusione anche questo capitolo si interromperà ad un certo punto della storia ma su questo non voglio dilungarmi troppo.

 

Nel complesso risulta per i veri fan un titolo da giocare che è anche disponibile su Pc e Ps Vita.

20160715-180357.jpg

Rispetto a Musou più conosciuti ispirati sempre ai vari manga come Ken il Guerriero, I cavalieri dello zodiaco o Attacco dei giganti; Berserk con la sua enorme spadona offre una sua propria personale identità.

 

Consigliato ad un pubblico adulto non deluderà chi ama questa serie ma saprà anche conquistare chi per la prima volta si avvicina a conoscere le avventure di Gatsu Caska Griffith e tutti gli altri personaggi.

 

Voto conclusivo 9

About the author

berserk1981

Appassionato di retrogaming e collezionista di videogiochi e giocattoli vintage, comincia all'età di 6 anni a giocare con il commodore 64 di suo fratello, da li una ascesa continua che lo fanno diventare moderatore di vari forum e parte dello staff di Gamescollection.it e Forumeye.it, dove partecipa a vari raduni quali il video game history e il wings of magic ; webmaster di codesto sito nella vita si occupa anche di questo per alcuni giornali on line locali.Sposato con una figlia nel 2010 in Sicilia organizza la fiera Electronics Videogames 2010 che riscuote un discreto successo a livello nazionale, nel mese di Febbraio 2011 sul mensile GameRepublic è collezionista del mese, nel 2012 gli viene dedicata una pagina sul giornale Not Magazine.Nel Dicembre 2015 organizza la prima edizione del Medicomics & Games.