Farpoint™, l’avventura ai confini della realtà virtuale

 far point

Disponibile da oggi lo sparatutto sviluppato in esclusiva per PlayStation VR, da giocare con la periferica PS VR Aim Controller. In più, due incredibili offerte dedicate a chi ancora non possiede il visore di realtà virtuale firmato PlayStation.

 

Quando ha avuto inizio lo sviluppo del gioco, oltre due anni fa, la nostra intenzione è stata da subito quella di realizzare un first person shooter altamente immersivoAbbiamo voluto spingere i confini del genere, dimostrare le capacità uniche di PS VR e mostrare gli incredibili talenti artistici e tecnici del nostro team”.

Le parole di Randy Nolta, co-fondatore di Impulse Gear, potrebbero essere sufficienti per raccontare l’innovazione che porta con sé Farpoint™, disponibile da oggi, 17 maggio, in esclusiva per PlayStation®VR (PS VR™)[1]. Ad arricchire l’esperienza immersiva del gioco contribuisce PlayStation®VR Aim Controller, anch’esso disponibile a partire da oggi. Si tratta di un innovativo controller di mira, realizzato appositamente per Farpoint, che offrirà ai giocatori grande precisione e affidabilità, creando una forte connessione tra mondo fisico e mondo virtuale.

All’ inizio dell’avventura il giocatore, al comando dello Space Shuttle, si troverà a svolgere una missione di routine per recuperare l’equipe di scienziati in una stazione spaziale costruita per studiare L’Anomalia, un’onda di energia incredibile che scorre nel nostro universo da una fonte sconosciuta.Accadràperò qualcosa di inaspettato: all’improvviso, a causa di una brusca alterazione dell’Anomalia, il giocatore e il team di ricercatori verranno risucchiati e poi catapultati in un mondo alieno sconosciuto, abitato da creature ostili. Separato dal resto del gruppo, il protagonista dovrà ricorrere all’arsenale di armi che nel corso del gioco riuscirà a raccogliere e sfruttare le ricostruzioni olografiche sparse per il pianeta per scoprire il mistero che si cela dietro l’Anomalia e, soprattutto, sopravvivere.

 

Con Farpoint, il team di sviluppo di Impulse Gear ha dato vita a un’incredibile avventura nella realtà virtuale, in cui i giocatori potranno esplorare il misterioso pianeta alieno e scoprirne i tanti segreti. Orde di feroci creature extraterrestri ostacoleranno il protagonista il quale dovrà eliminarli sfruttando fucili al plasma e altre potenti armi.

Il titolo vanta anche un’avvincente modalità Two Players Co-Op: quattro livelli studiati per coinvolgere e sfidare i giocatori in linea, cercando di totalizzare il punteggio più alto nelle classifiche mondiali.

Farpoint è disponibile in esclusiva per PlayStation®VR (PS VR™) al prezzo consigliato di €60,99 per la versione retail e di €59.99 per la versione digitale acquistabile da PS Store[2]. È anche possibile acquistare il bundle che contiene il gioco e la periferica PlayStation VR Aim Controller al prezzo suggerito di €89,99. Farpoint è un titolo consigliato a un pubblico dai 16 anni in su.

 

Le sorprese non finiscono qui: dal 17 al 24 maggio, acquistando PlayStation VR (o il bundle PlayStation VR e PlayStation® camera)[3] sarà possibile ricevere, senza costi aggiuntivi, una copia di Farpoint o si potrà acquistare il bundle di Farpoint con PS VR Aim controller al prezzo incredibile di €30.

 

Buon viaggio a bordo dello Space Shuttle.

 

Survivors keep moving.

About the author

berserk1981

Appassionato di retrogaming e collezionista di videogiochi e giocattoli vintage, comincia all'età di 6 anni a giocare con il commodore 64 di suo fratello, da li una ascesa continua che lo fanno diventare moderatore di vari forum e parte dello staff di Gamescollection.it e Forumeye.it, dove partecipa a vari raduni quali il video game history e il wings of magic ; webmaster di codesto sito nella vita si occupa anche di questo per alcuni giornali on line locali.Sposato con una figlia nel 2010 in Sicilia organizza la fiera Electronics Videogames 2010 che riscuote un discreto successo a livello nazionale, nel mese di Febbraio 2011 sul mensile GameRepublic è collezionista del mese, nel 2012 gli viene dedicata una pagina sul giornale Not Magazine.Nel Dicembre 2015 organizza la prima edizione del Medicomics & Games.