Cos’è Dishonored: La morte dell’Esterno? Parla Harvey Smith

disonored
Cos’è Dishonored: La morte dell’Esterno?
Il culmine di una parabola cominciata con l’assassinio dell’imperatrice Jessamine Kaldwin nel primo Dishonored? O il punto di partenza perfetto per scoprire il fantastico mondo di Dishonored? Quando si parla di Dishonored: La morte dell’Esterno, la risposta è semplice: entrambe le cose. Avventura originale a se stante che ha come protagonista Billie Lurk, personaggio amato dai fan e giocabile per la prima volta, Dishonored: La morte dell’Esterno vi assegnerà l’impossibile compito di uccidere una figura divina. Scoprite di più nel nostro nuovo video, con nuovi filmati di gioco e commenti esclusivi del direttore creativo Harvey Smith.

Filmato: https://www.youtube.com/watch?v=g-CeetVnqsE

La morte dell’Esterno riporta i giocatori nell’impero delle isole, con panorami mozzafiato, livelli intricati e sistema di combattimento brutale tipici della serie. Con un nuovo personaggio giungono anche un nuovo set di abilità soprannaturali, armi letali e potente equipaggiamento, che vi permetterà di trasformarvi nell’assassina perfetta. E grazie al tratto distintivo di Arkane Studios, potrete nuovamente scegliere la via del dolore o dell’indulgenza. La scelta spetta solo a voi.

Dishonored: La morte dell’Esterno sarà pubblicato il 15 settembre 2017 per PlayStation 4, Xbox One e PC.

About the author

berserk1981

Appassionato di retrogaming e collezionista di videogiochi e giocattoli vintage, comincia all'età di 6 anni a giocare con il commodore 64 di suo fratello, da li una ascesa continua che lo fanno diventare moderatore di vari forum e parte dello staff di Gamescollection.it e Forumeye.it, dove partecipa a vari raduni quali il video game history e il wings of magic ; webmaster di codesto sito nella vita si occupa anche di questo per alcuni giornali on line locali.Sposato con una figlia nel 2010 in Sicilia organizza la fiera Electronics Videogames 2010 che riscuote un discreto successo a livello nazionale, nel mese di Febbraio 2011 sul mensile GameRepublic è collezionista del mese, nel 2012 gli viene dedicata una pagina sul giornale Not Magazine.Nel Dicembre 2015 organizza la prima edizione del Medicomics & Games.