A tu per tu con Beppe Arcade Pinball

A tu per tu con  Beppe Arcade Pinball

Oggi intervistiamo  Giuseppe Manta di Racalmuto in provincia di Agrigento detto anche Beppe Arcade Pinball e conosciuto cosi in rete; appassionato di videogiochi Arcade da sala, restaura e riporta in vita i vecchi cabinati di una volta che si giocavano nelle sale giochi di tutto il mondo. Il nostro Luca Castronovo gli ha rivolto alcune domande in questa breve intervista.

0d0a5558-ab8f-47fb-b9e9-a692e890844e
36fb849d-7c01-4bfe-ac49-ff0c768d7b10

Come nasce la passione per l’Arcade game ?


La passione Arcade nasce  perché discendono da generazioni di noleggiatori…

Perchè le sale giochi ormai stanno sparendo dalla circolazione ?

Secondo me le sale da gioco sono sparite a causa delle console casalinghe nate negli anni 90, ed anche per via dei videopoker ecc…

C’è un ritorno al nostalgico notiamo, pensi che i videogiochi di ora non siano belli come quelli passati ?

Si c’è un forte ritorno nostalgico del mondo Arcade anni 70,80,90.. i giochi di oggi sono stupendi ma tutta un altra generazione che non faranno mai successo come i vecchi Arcade della nostra infanzia sono indimenticabili.

I ragazzini di ora che usano cellulari e internet, si interessano ai videogiochi di 30/40 anni fa ?

I ragazzini di oggi si appassionano sui nostri vecchi giochi solo se la loro famiglia sono in possesso di un cabinato multi-game anni 80 in casa .

Tu vendi e assembli vecchi cabinati da sala, quale è la tua fascia di età che te li chiede ?

La fascia di età che richiede questi giochi nostalgici sono dai 30 fino i 50 anni di età.

Il tuo videogioco preferito ?

Il mio gioco preferito è Street Fighter 2 Capcom 1991/1992).

Hai un sogno nel cassetto ?

Il mio sogno nel cassetto è di arrivare ad aprire un museo Arcade nella provincia di Agrigento.

Siamo alla fine, la gente dove può vedere i tuoi lavori e seguirti ?

Potete seguirmi alla pagina Facebook https://www.facebook.com/Beppe-arcade-pinball-106641484912599/

Redazione