ASUSTOR è prima sul mercato a offrire il supporto ai dischi per NAS da 24 TB

ASUSTOR è prima sul mercato a offrire il supporto ai dischi per NAS da 24 TB

ASUSTOR è prima sul mercato a offrire il supporto ai dischi per NAS da 24 TB

Ancora una volta ASUSTOR è in prima linea nell’adozione delle tecnologie più all’avanguardia non appena sono rese disponibili.


Taipei, Taiwan, 20 Maggio 2024 – ASUSTOR, uno dei più importanti e innovativi produttori di soluzioni per l’archiviazione dei dati, fondato nel 2011 con un investimento diretto di ASUSTek Computer Inc., conferma il proprio dinamismo arrivando prima sul mercato a offrire la possibilità di montare sui propri device le unità disco per NAS da 24 TB.

Con queste unità ad alta capacità i NAS Asustor rappresentano sempre più la scelta ideale per le PMI, le grandi aziende, i content creator e, più in generale, per chi ha il bisogno di archiviare ingenti quantità di dati e non intende scendere a compromessi sia sul fronte delle prestazioni, che dell’affidabilità.

Queste unità disco specifiche per NAS sono pensate e realizzate per consentire la gestione dei carichi di lavoro più gravosi in ambienti operativi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e sono perfette anche per sfruttare al meglio esclusive funzionalità di ASUSTOR come MyArchive, che consente di utilizzare i NAS con le stesse logiche delle soluzioni a dischi rimovibili.

Già pronti oggi per soddisfare anche le esigenze di domani, i NAS ASUSTOR sono poi dotati di tecnologia WORM, che rende possibile impedire la modifica parziale o completa di dati critici entro un periodo di conservazione prestabilito. Da menzionare poi il costante impegno dell’Azienda sul fronte della sicurezza per garantire i massimi livelli di protezione ai dati archiviati sui propri device e la stretta collaborazione con i principali produttori di memorie di massa, volta a garantire le migliori esperienze d’uso e i massimi livelli di affidabilità.

Maggiori informazioni su ASUSTOR e sulle sue soluzioni sono disponibili al seguente link:

https://www.asustor.com/it/

Redazione