CRANIO CREATIONS AL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO

CRANIO CREATIONS AL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO

DAL 9 AL 13 MAGGIO 2024 @ LINGOTTO FIERE – TORINO – PADIGLIONE 1/STAND E43  CRANIO CREATIONS AL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO

La casa editrice di giochi in scatola ha scelto la più importante manifestazione italiana nel campo dell’editoria per presentare in anteprima assoluta le sue entusiasmanti novità: My Shelfie – The Dice Game e Bower, due board games che fondono abilmente strategia e divertimento. Tra i numerosi best seller non potrà mancare Murder Party Pocket, il celebre gioco del commissario Ricciardi, nato dall’inconfondibile penna di Maurizio De Giovanni.

Torino, maggio 2024 – Negli ultimi anni, il settore dei giochi da tavolo ha vissuto una crescita straordinaria, consolidandosi come uno dei principali attori nel mercato del giocattolo. Questo trend positivo è confermato dalla partecipazione di Cranio Creations al prestigioso Salone Internazionale del Libro di Torino. In questa occasione, la casa editrice specializzata in board games presenterà in anteprima esclusiva due attesissimi nuovi titoli: My Shelfie – The Dice GameBower, entrambi destinati a conquistare gli appassionati di giochi di strategia. Tra le fila dei best seller non mancherà il celebre card game Murder Party Pocket, frutto della collaborazione con il rinomato scrittore Maurizio De Giovanni, dove letteratura e gioco si uniscono in un’unica, avvincente esperienza.


Fondata nel 2009, Cranio Creations è subito diventata una realtà dirompente nel panorama ludico italiano, caratterizzata dalla capacità di proporre prodotti innovativioriginali e adatti a tutte le età. Ne è un esempio perfetto Bower, un coinvolgente gioco per due persone ispirato alla maestria e all’arte degli uccelli giardinieri. In questo board game, i giocatori si immergono nella costruzione di nidi elaborati e suggestivi, mettendo alla prova la loro creatività per dare vita ad autentiche opere d’arte con oggetti di ogni tipo, come fiori, piume, conchiglie e persino sfavillanti pietre preziose. Sempre presso lo stand E43 del padiglione 1, sarà possibile scoprire My Shelfie – The Dice Game una nuova incarnazione del famoso gioco di strategia che trasporta i giocatori nel mondo accogliente e affascinante della versione originale. In questa avventura inedita, l’uso dei dadi diventa centrale nel popolare le proprie librerie di giochi, piante, premi, libri e ovviamente, gli irresistibili gatti! La sfida è riuscire a recuperare tutti gli oggetti prima degli avversari, in una competizione avvincente che mette alla prova non solo la fortuna, ma anche l’ingegno.

I migliaia di visitatori potranno immergersi nell’ampio catalogo della casa editrice milanese, pensato per offrire divertimento a giocatori di tutte le età. Dai giochi che coinvolgono l’immaginazione, stimolano l’apprendimento e alimentano la creatività, fino ad arrivare a quelli di strategia che mettono alla prova la logica e la pianificazione. Escape Room, l’elettrizzante esperienza che invita i giocatori a immergersi in enigmi avvincenti e a scoprire indizi nascosti. Nome in Codice catapulterà, invece, tutti gli appassionati dello spionaggio nel mondo dei servizi segreti, mettendo alla prova le loro abilità deduttive attraverso la codificazione degli indizi da fornire ai compagni di squadra. Per i giovani avventurieri, Pirata Splash! promette divertimento a non finire: l’obiettivo è trovare il tesoro di Capitan Giraffa facendo inclinare le tavole degli avversari senza far cadere l’elefantino in mare. 

In sintonia con la natura editoriale del Salone Internazionale del Libro di Torino, Cranio Creationspresenterà anche Murder Party Pocket, il celebre gioco di carte ibrido che vede come protagonista il mitico commissario Ricciardi: l’inedita e appassionante storia è stata scritta proprio da Maurizio De Giovanni, che per la prima volta ha trasportato il suo personaggio in una nuova dimensione. In questo intrigante universo che mescola abilmente la suspense dei romanzi gialli con l’interattività dell’esperienza ludica, niente è come sembra e ogni mossa può essere cruciale.

Redazione