Lo sviluppatore indipendente Red Moon Workshop e la leggenda dei giochi di combattimento Justin Wong si uniscono per creare il brawler ispirato a “Street Fighter” “Shot One Fighters”

Lo sviluppatore indipendente Red Moon Workshop e la leggenda dei giochi di combattimento Justin Wong si uniscono per creare il brawler ispirato a “Street Fighter” “Shot One Fighters”

Lo sviluppatore indipendente Red Moon Workshop e la leggenda dei giochi di combattimento Justin Wong si uniscono per creare il brawler ispirato a “Street Fighter” “Shot One Fighters”

La società di rappresentanza degli sviluppatori Beck Interactive Partners unisce il talento dello studio e le amate figure degli eSport per una collaborazione entusiasmante

  • Red Moon Workshop, con sede in Texas, è un collettivo di professionisti del gioco versatili pronti a lanciare il titolo di debutto del gioco di combattimento, Shot One Fighters
  • L’icona del genere di combattimento Justin Wong detiene nove campionati Evo ed è il primo giocatore americano di giochi di combattimento sponsorizzato da un’organizzazione di eSport
  • Il fondatore di Beck Interactive Partners (BIP) ha orchestrato un’impresa di collaborazione che unisce lo studio indipendente Red Moon Workshop e il famoso creatore per il prossimo gioco di combattimento

4 aprile 2024 | Siamo orgogliosi di annunciare la partnership di collaborazione tra lo studio indipendente Red Moon Workshop e la leggenda degli eSport di picchiaduro Justin “JWong” Wong nello sviluppo delpicchiaduro competitivo ispirato a Street Fighter , Shot One Fighters .

Il Red Moon Workshop con sede ad Austin ha iniziato il suo viaggio tramite il sistema di workshop di Valve, supportando giochi come Dota 2 e CS:GO . Diretto dal Project Team Lead e fondatore Sirio Brozzi e dal Technical Lead e co-fondatore Andrew Helenek , il team internazionale è composto da veterani del settore con esperienza, tra le altre cose, nell’animazione, nel game design, nell’ambiente e nella grafica dei personaggi e nella programmazione. 


Shot One Fighters è stato sviluppato come un gioco di combattimento di base con una complessità sufficiente per attrarre sia i fan dei giochi di combattimento della vecchia scuola sia coloro che amano una curva di apprendimento coinvolgente ma non eccessivamente punitiva. Helenek lo ha precedentemente descritto come una via di mezzo tra  Street Fighter III: 3rd Strike e Street Fighter IV . 

Mentre la produzione era ancora nelle prime fasi, Red Moon Workshop ha recentemente portato una demo di Shot One Fighters al PAX East, una delle vetrine di gioco più famose al mondo.

Pilastro della comunità degli eSport e virtuoso dei giochi di combattimento, Justin Wong vanta nove campionati Evo tra i suoi numerosi riconoscimenti. Il suo coinvolgimento nel progetto comporterà incontri regolari con il team per fornire preziosi feedback sull’evoluzione delle build del prossimo combattente, concentrandosi sul design dei personaggi, sulle meccaniche di gioco e su funzionalità aggiuntive. Queste intuizioni fonderanno la sua prospettiva e competenza uniche con la visione di Red Moon Workshop. Inoltre, una componente vitale del suo ruolo riguarderà la creazione di contenuti, mantenendo il suo vasto pubblico informato sugli ultimi sviluppi del gioco attraverso una varietà di canali social, comprese piattaforme popolari come Twitch e YouTube. 

Esclama Wong: “Sono davvero entusiasta di lavorare con Red Moon Workshop per dare vita a questo mondo. Condividere idee su ciò che rende un gioco di combattimento bello da giocare e vederlo incorporato nel gioco è davvero divertente. Non vedo l’ora che tutti possano provare Shot One Fighters in prima persona.”

Al processo di sviluppo contribuisce anche John “JMcrofts” Crofts , un appassionato di giochi di combattimento e popolare influencer con oltre un decennio di esperienza nei giochi di combattimento competitivi. Figura rispettata nel genere, Crofts funge spesso da commentatore in eventi di alto livello e mantiene una presenza attiva su YouTube e Twitch. La sua profonda conoscenza è stata un elemento chiave per il team Shot One Fighters .

In qualità di nuovo cliente di Beck Interactive Partners (BIP) , guidato dal veterano del settore Alex Beck , Red Moon Workshop è stato presentato a Crofts e Wong con il principio di BIP di stabilire partnership autentiche e reciprocamente vantaggiose tra studi emergenti e creatori appassionati, costruendo un ambiente progettato per attrarre editori visionari. 

“Crediamo che siano una coppia perfetta”, spiega Beck. “L’influenza di Justin e John nell’evoluzione degli eSport e nella promozione del gioco competitivo è potente. La loro dedizione alla crescita del genere dei giochi di combattimento ha reso un gioco da ragazzi accoppiarli con il talentuoso team del Red Moon Workshop. In quanto eccezionali creatori e ambasciatori del gioco, Justin e John hanno la capacità di puntare una luce brillante su un client BIP eccezionale, pronto a fare cose straordinarie nel mondo dei giochi”.

Red Moon Workshop è altrettanto positivo riguardo ad entrambe le relazioni.

“Lavorare con BIP rappresenta un nuovo, entusiasmante modello e un percorso verso il successo per gli sviluppatori indipendenti”, afferma Brozzi. “Siamo entusiasti di essere in prima linea nel pilotarlo con il nostro titolo di debutto. Avere la possibilità di lavorare direttamente con Justin Wong e John Crofts su Shot One Fighters è un sogno diventato realtà per noi. La loro esperienza combinata è una miniera d’oro per il nostro team”.

Per le ultime novità sullo sviluppo di Shot One Fighters , visita il sito ufficiale

Redazione