Molly Mason-Boulé si unisce a Riot Games come Responsabile Globale degli Studi di Sviluppo

Molly Mason-Boulé si unisce a Riot Games come Responsabile Globale degli Studi di Sviluppo
MOLLY MASON-BOULÉ SI UNISCE A RIOT GAMES NEL RUOLO DI RESPONSABILE GLOBALE DEGLI STUDI DI SVILUPPORiot Games, sviluppatore e distributore di videogiochi noto soprattutto per League of Legends e VALORANT, oggi ha annunciato che Molly Mason-Boulé, figura leader nel settore videoludico, si è unita all’azienda nel ruolo di Responsabile globale degli studi di sviluppo. Molly metterà a disposizione dell’azienda la sua profonda conoscenza del mondo dei videogiochi e dell’intrattenimento, e la sua ampia esperienza come dirigente in ambito commerciale e di sviluppo su scala globale.In quanto Responsabile degli studi di sviluppo, Molly avrà il compito di espandere la presenza di Riot in tutto il mondo al fine di reclutare i migliori talenti e accelerare lo sviluppo di giochi e funzionalità. Molly sarà alle dirette dipendenze di John Doyle, Direttore operativo dei giochi di Riot Games, e gestirà gli studi di sviluppo presenti e futuri di Riot, inclusi quelli di Seattle, Hong Kong, Singapore e Shanghai.”Molly è stata una figura chiave nel settore dei videogiochi per quasi vent’anni, con un’impressionante esperienza nel trasformare aziende in organizzazioni con diversi studi, promuovendo la collaborazione tra team di sviluppo internazionali e facendo da mentore a chi ha lavorato con lei”, ha dichiarato Doyle. “Mentre continuiamo a fondare nuovi studi di sviluppo in tutto il mondo, le sue competenze saranno cruciali per aiutarci a crescere e a soddisfare le necessità crescenti dei nostri team e dei giocatori in tutto il mondo.””Sono elettrizzata all’idea di unirmi a Riot in un periodo di così grande crescita e trasformazione”, ha annunciato Mason-Boulé. “Poter contribuire a far avanzare l’ambiziosa visione di Riot per il futuro, cioè di diventare la società di videogiochi più incentrata verso il giocatore a livello mondiale e di espandere i nostri universi, è molto motivante. Non vedo l’ora di iniziare questo viaggio per spingere Riot nella sua prossima fase di crescita ed espansione.”Molly ha passato gli ultimi 18 anni in Electronic Arts (EA), dove ha lavorato con tutta la gamma di prodotti dell’azienda. Recentemente, ha svolto il ruolo di vicepresidente della produzione e delle operazioni per EA Studios, guidando un’unità internazionale e multidisciplinare di sviluppatori.  Prima di unirsi a EA, Molly ha lavorato nel settore dei film, delle serie televisive e degli effetti visivi in aziende come Dreamworks Animation e Radium/Reel FX nel ruolo di produttrice, e ha passato qualche tempo nel mondo delle agenzie pubblicitarie a New York e San Francisco nel Grey Global Group.Molly ha conseguito la laurea triennale presso il San Francisco Art Institute e quella specialistica presso l’University of Southern California. Inoltre, fa parte del Board of Women in Animation ed è docente esterna regolare alla USC’s Marshall School of Business.

Redazione