ON AIR LA CAMPAGNA DIGITALFIRMATA YAS!GAMES

ON AIR LA CAMPAGNA DIGITALFIRMATA YAS!GAMES

ON AIR LA CAMPAGNA DIGITAL
FIRMATA YAS!GAMES

Sarà un 2° trimestre all’insegna del digital advertising, con una campagna ad hoc pianificata sulle principali piattaforme social e che coinvolgerà numerosi influencer di successo. Focus sulle tantissime novità in catalogo, ma anche sui best seller che continuano a dominare il mercato.

Roma, aprile 2024 – YAS!GAMES, la linea di party game più irriverente di sempre, continua a collezionare successi e si appresta a pianificare una campagna di comunicazione che accompagnerà tutti i giocatori da aprile fino a metà giugno. Focus sul digital, con un giusto mix di azioni mirate. Alla base un piano di advertising sulle principali piattaforme social: TikTokAmazonMeta(Facebook e Instagram), Google e YouTube. In parallelo, una strategia di influencer marketing che coinvolge due dei profili social più creativi del momento: Nikola Greku e iNoobchannel, un ulteriore megafono che amplificherà le risate e il divertimento che solo YAS!GAMES sa dare. 


La campagna digital celebra l’arrivo di nuovi giochi che promettono di rivoluzionare le serate tra amici. La prima novità della stagione è Punish Me Daddy, il party game che ridefinisce i limiti dell’imbarazzo. Attraverso una serie di carte “Danno” e “Beffa”, i giocatori saranno chiamati a eseguire atti ridicoli o a rivelare segreti imbarazzanti, aumentando la posta in gioco con le carte “Castigo”, ossia punizioni sempre più bizzarre nel caso ci si rifiutasse di partecipare. Con il suo divertimento sfrenato e le situazioni al limite, è ideale per un pubblico adulto e per serate indimenticabili dove il senso del pudore è messo da parte. Punish Me Daddy sarà protagonista di una sessione dimostrativa degli iNoobChannel, che coinvolgeranno i loro amici per amplificare e dimostrare il puro divertimento che il gioco può offrire. 

Tra le novità abbiamo anche HIT SEND, un gioco divertente e dai risvolti inaspettati. Un giocatore per turno dovrà sorteggiare un contatto dalla propria rubrica – che sia quella di Whatsapp, Instagram o altri social – al quale inviare uno “strano” messaggio, scelto dagli altri giocatori. Premere Invio garantisce un punto, ma non sarà possibile rivelare al malcapitato che ha ricevuto l’assurda notifica che si sta giocando a Hit Send finché la partita non sarà finita.  Per rendere il tutto ancora più interessante oltre ai messaggi di testo, il gioco potrebbe richiedere di inviare ai sorteggiati messaggi  vocali o addirittura immagini. 

Redazione