Reportage del museo del giocattolo di Venezia

Reportage del museo del giocattolo di Venezia

Venezia città d’arte unica nel suo genere, tra gondole e canali d’acqua esiste un museo unico nel suo genere; stiamo parlando di Creature di gomma, museo del giocattolo che racchiude gli anni 60/70/80/90 delle varie serie di giocattoli che variano dai pupazzi della ledra a quelli Disney per finire con le serie come i masters of the universe, dinoriders, turtles, i vari robot giapponesi della jumbo, star wars, ecc… Il fondatore del museo è il collezionista veneziano Fabrizio Fontanella che lo ha inaugurato nel 2020 qualche settimana prima della pandemia covid e che come ci ha raccontato fu costretto a chiudere per le restrizioni del governo. Noi lo abbiamo visitato e siamo rimasti impressionati della quantità di giocattoli presenti. Fabrizio è sempre alla ricerca di nuovi pezzi da esporre e ci ha comunicato che presto verrano esposte nuove serie sempre relative ai cartoni animati. Il museo infatti racchiude solo giocattoli che hanno avuto una serie di cartoni animati. Mascotte del museo è il Panta realizzato dal maestro italiano Giorgio Cavazzano. Il museo è aperto tutti i giorni e potete seguire i vari aggiornamenti sulla loro pagina Facebook https://www.facebook.com/creaturedigomma

Redazione