Shaiya sfida i giocatori a entrare nella sua ultima patch, The Void

Shaiya sfida i giocatori a entrare nella sua ultima patch, The Void

Nuovi mostri, missioni, oggetti e altro attendono i giocatori in questa nuova dimensione

Amburgo, 8 settembre 2021 – gamigo annuncia l’ultima patch per il suo MMORPG fantasy, Shaiya , che ha entrambe le fazioni in guerra – l’Alleanza della Luce e l’Unione della Furia – che entrano in The Void. In questa nuova regione, i giocatori possono guadagnare nuovi oggetti, combattere nuovi mostri e boss e partecipare a nuove missioni. 


I giocatori abbastanza coraggiosi da entrare nel Vuoto possono usare la nuova Pozione del Vuoto sulla mappa Desert Spa 80 per entrare in questa nuova dimensione. Una volta lì, i giocatori possono aiutare il Dr. Elric nelle loro indagini su questa strana energia, completare nuove serie di missioni e missioni giornaliere, raccogliere materiali di fabbricazione aggiuntivi e combattere il nuovo mostro boss “Cryptic Valthig”. 

Coloro che sopravvivono al Vuoto possono guadagnare diversi nuovi oggetti creabili, inclusi gli Anelli Eterni, la Runa della Trasformazione: V’althig e il nuovo animale domestico Akarox. 

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web ufficiale di Shaiya . 

Informazioni sul gruppo gamigo 

Il gruppo gamigo è uno dei principali editori di giochi online e mobili in Europa e Nord America. Il variegato portafoglio di giochi dell’azienda include titoli free-to-play come ArcheAge, RIFT, Trove e Aura Kingdom, nonché il gioco buy-to-play lanciato di recente ArcheAge: Unchained. Con oltre 400 dipendenti, il gruppo gamigo è uno dei maggiori attori nel settore dei giochi. Oltre alle sue 4 sedi tedesche ad Amburgo (HQ), Berlino, Colonia e Darmstadt, il gruppo gamigo ha filiali anche a Istanbul (Turchia), New York, Redwood City, Austin, Bellevue (USA) e Seoul (Corea del Sud). Oltre a gamigo AG, il gruppo comprende le controllate gamigo Inc. e opera anche come WildTangent, Aeria Games, Verve Group e Mediakraft Networks e come marchi Infernum, Intenium, Looki e Poged. L’azienda si sforza di crescere non solo organicamente, ma anche attraverso acquisizioni. Dal 2013, ha effettuato più di 25 acquisizioni, inclusi titoli, società di gioco e tecnologia, nonché singole risorse di gioco. 

Redazione