VALORANT EPISODIO 3, ATTO III CHAMPIONS 2021

VALORANT EPISODIO 3, ATTO III CHAMPIONS 2021
VALORANT EPISODIO 3, ATTO III CHAMPIONS 2021Manca circa una settimana all’inizio dell’evento Valorant Champions 2021, un torneo che vedrà i migliori team di Valorant di tutto il mondo dirigersi a Berlino, in Germania, per affrontarsi in un grande torneo con un montepremi di oltre 1 milione di dollari.Per l’occasione il team di sviluppo è pronto a rilasciare parecchie novità in-game.La linea di modelli in edizione limitata Champions 2021 incarna “L’arte della grandezza” con un set di ambiziose caratteristiche ideate per ricompensare le giocate di alto livello. Che il vostro momento decisivo venga visto solo dalla vostra squadra o in diretta mondiale, tutti sapranno quando vi state scatenando. Dal 24 novembre al 12 dicembre, il 50% dei proventi netti della collezione Champions 2021 andrà alle squadre partecipanti. Gli articoli non torneranno nel negozio o nel Mercato.Notturno.Obiettivi tematiciAmbizione, Competizione, Intensità, Audacia, Stile arditoCaratteristiche principaliEffetti visivi, effetti all’uccisione, effetto finale, aura del campione, effetti e musica ispezioneArmi:VandalArma da mischia karambitFascia di prezzo:Livello EE       Informazioni bundle:Prezzo: 6264 VPInclude:Vandal Champions 2021Karambit Champions 2021Carta L’arte della grandezza // La fiammaCarta L’arte della grandezza // IspirazioneCarta L’arte della grandezza // IndistruttibileTitolo “Campione”           LivelliKarambit Champions 2021 (arma da mischia)Livello 1 – Nuove animazioni (equipaggiamento, attacco, ispezione e inattività), texture a tema Champions 2021 Livello 2 – Effetti visivi dorati personalizzati per gli attacchi, animazione ispezione ciclicaLivello 3 – L’aura del campione è attiva solo mentre il giocatore ha il più alto numero di uccisioni della partita (pareggi esclusi)Livello 1 – Texture a tema Champions 2021, mirino personalizzatoLivello 2 – Vampata oro personalizzata con il logo Scintilla VCTLivello 3 – Effetto finale e stendardo uccisioneLivello 4 – L’aura del campione è attiva solo mentre il giocatore ha il più alto numero di uccisioni della partita (pareggi esclusi)Di seguito un rapido intervento degli sviluppatori che hanno lavorato alla linea di Modelli Champions 2021Quali obiettivi vi eravate posti nella creazione della linea di modelli Champions 2021?RISPOSTA: Il nostro obiettivo principale era quello di creare una linea di modelli per commemorare nel gioco il primo campionato mondiale di VALORANT, e dare ai fan dell’eSport una prima possibilità di esprimere la loro passione tramite un contenuto estetico. Per catturare davvero quella sensazione, abbiamo pensato a cosa rende unici VALORANT e gli eSport: non basta l’abilità di esecuzione per essere grandi. Così, ci siamo impegnati a creare una linea di modelli che rispecchiasse la narrativa degli eSport, qualcosa che risultasse audace e ambizioso. Qualcosa che permettesse ai giocatori di esibire con stile la propria abilità. Per realizzarlo, abbiamo pensato a caratteristiche che avrebbero contribuito a rendere l’esperienza memorabile durante le trasmissioni dell’eSport, per esempio durante le giocate di un professionista durante il Champions, e allo stesso tempo che potessero dare ai giocatori un senso di intensità e competizione nelle loro partite.Preeti Khanolkar, produttrice seniorA cosa vi siete ispirati? C’è qualcosa di specifico che volevate trasmettere con la linea di modelli Champions 2021?RISPOSTA: Iconografia, forme e colori primari sono ispirate al logo e ai colori del Champions 2021. Se guardate con attenzione, noterete che anche la vampata del Vandal è basata sul logo Scintilla del VCT. Per quanto riguarda le caratteristiche, ci siamo ispirati ai momenti migliori di VALORANT di professionisti e giocatori normali: eliminazioni, punteggi più alti e dominio generale sui nemici. Per questo, abbiamo lavorato molto sulla realizzazione dell’effetto del bagliore che si attiva a ogni uccisione, sulla musica di ispezione e sull’effetto finale. L’aura del campione è un’altra nuova caratteristica che rende il modello una forte attrattiva per i campioni, dal momento che emette un bagliore dorato solo quando il giocatore che lo impugna ha il più alto numero di uccisioni della partita. È interessante aggiungere una caratteristica che un giocatore potrebbe anche non vedere mai in partita, per questo abbiamo fatto in modo che sia il livello finale dell’evoluzione del modello. Infine, abbiamo aggiunto un karambit, perché i giocatori ci hanno chiesto un altro modello di questo tipo. In questo caso, però, abbiamo ideato un’animazione del tutto nuova, invece di riciclare gli elementi del karambit Prime//2.0. Volevamo che questo karambit si spingesse in una direzione totalmente diversa, che ci soddisfa molto di più e che speriamo venga apprezzata anche dai giocatori.Sean Marino, direttore artistico associatoC’è qualche aneddoto relativo alla creazione della linea di modelli Champions 2021 che volete condividere?RISPOSTA: Mentre lavorava all’effetto finale, il nostro grafico degli effetti visivi ascoltava in loop l’inno del Champions. È un grande fan degli eSport e voleva creare un effetto finale davvero ambizioso e che richiamasse l’inno non solo dal punto di vista musicale, ma anche visivo. Guardando il video musicale, ha trovato ispirazione nella parte di Brimstone, e ha creato un “mondo alternativo” (che negli eSport è definito “panorama mentale”) che si attiva solo quando un giocatore entra nell’area in cui il nemico è stato ucciso. All’inizio doveva essere un easter egg, ma al team è piaciuto così tanto che abbiamo pensato di rendere l’effetto ancora più intenso! Così, abbiamo deciso di puntare al massimo sull’effetto e di supportarlo con una parte diversa della canzone. L’effetto originale era molto improvviso, e temevamo che i giocatori si sarebbero sentiti troppo spaesati nel ritrovarsi di colpo nel “panorama mentale”, al punto da pensare che si trattasse di un bug. Aggiungere la transizione ha reso l’effetto più fluido ma lo ha anche integrato molto meglio con il video musicale. Siamo impazienti di vederlo durante la trasmissione del Champions!Preeti Khanolkar, produttrice senior

Redazione